Io vivo sano-contro il fumo. Progetto della Fondazione Umberto Veronesi

Nei giorni 23 e 24 marzo 2022 gli studenti delle classi terze di tutti gli indirizzi hanno avuto l'opportunità di partecipare al progetto IO VIVO SANO-CONTRO IL FUMO a cura del Dipartimento di Prevenzione dell'Asl Cn2 e promosso dalla Fondazione Umberto Veronesi.

Si è trattato di un'esperienza digitale che nasce con l'obiettivo di fornire agli allievi gli strumenti necessari per realizzare scelte consapevoli sul tema della salute e del fumo. L'attività è strutturata seguendo un approccio ludico e adotta il format dell'escape room, nella quale gli studenti devono risolvere enigmi e indovinelli con la guida del divulgatore, molto efficace e di forte impatto: l'ESCAPE SMOKE.

La riflessione degli studenti è stata guidata attraverso la comunicazione dei dati attuali del tabagismo: oggi la percentuale di ragazzi tra gli 11 e i 15 anni che abbia fumato o fumi abitualmente si attesta intorno al 50%. La "moda" del fumare può essere incentivata da diversi fattori: il sapore "dolce" attribuito al tabacco, i social, i "giochi di fumo" (filmarsi, ad esempio, mentre si creano anelli di fumo). E' giusto considerare che l'industria del fumo procura danni sia di natura ambientale (disboscamento incontrollato finalizzato alle piantagioni di tabacco, inquinamento di suolo, aria e acqua provocato dai rifiuti del fumo...), sia alla salute delle persone. I danni del fumo sono legati, in particolare, allo sviluppo di diverse forme di tumore. Infatti, nell'arco di trent'anni nei polmoni di un fumatore passa un litro e mezzo di catrame e tra le numerose sostanze presenti in una sigaretta molte sono cancerogene (arsenico, formaldeide, acetone, nicotina, ecc...).

In allegato i materiali didattici del progetto.

Allegati
ivsfumoguidasecondariaii.pdf
ivs019fumocartolinar02.pdf
io vivo sano contro il fumo (1).pdf

Ultima modifica il 25-03-2022 da PAOLA BERGUI